Category: DEFAULT

Sueno De Virgen - Marino Marini, Da Alfonsine* - Sueno De Virgen (Vinyl)


1967

Sueno De Virgen - Marino Marini, Da Alfonsine* - Sueno De Virgen (Vinyl)

Uomo di sogni e non di denari, o, per meglio dire, uomo capace di trasformare i denari in sogni, Marino Marini è una delle grandi anime fondanti di questa nostra benamata comunità. Noi di ALFONSINE MON AMOUR, così come abbiamo parlato di Mino Gessi, di Giuseppe Orioli, di Settimana Rossa, di Resistenza, adesso sentiamo il bisogno di riportarlo al centro della scena.

Francesco Marini. (n. – m. ) Il figlio di Domenico e Lucia, Francesco Marini, nato nel e deceduto nel ad Alfonsine, ma sepolto a Roma, sposò Maria Bartolotti, da cui ebbe 7 figli (tre maschi e quattro femmine (tutti nati ad Alfonsine (eccetto Bruto nato a Bologna). Abitavano in una villa di Corso Garibaldi detta.

El sueño de la Virgen María. Reflexión de Navidad. Dos bebés y un pesebre. Zapatos para estar con Jesús. Bendición de la cena de Nochebuena. Oraciones de fin de año. La misión de ser camino. Los Reyes Magos. Firmar en el libro de visitas. Suscríbase gratis a la lista de correo de Web Católico de Javier para recibir las novedades.

Sacco di farina. Solo tramite l’arte della martellatura insegnata da nostro nonno Felice e che da tre generazioni facciamo sulle grandi pietre naturali è possibile ottenere questo particolare tipo di farine. Siamo artigiani e ci nutriamo di esperienza. O meglio, di esperienza e passione.

In ginocchio da sinistra: Gianni Vassura (Gianni d'Scaì) classe , futuro dottore in Agraria ma anche brillantissimo giocatore della locale squadra di calcio, e Ferdinando Baioni (e dutòr Nandé de Furnér) classe , futuro medico chirurgo. Rino Bendazzi, Luigi .


Crawl Away - Tool (2) - Undertow (CD, Album) Fáj A Szívem, Kimondani Nem Lehet - Various - Népdalok Erdélyből (Vinyl, LP, Album) F.A.T. (3) - Funky And Tough (CDr, Album)

1 thoughts on “Sueno De Virgen - Marino Marini, Da Alfonsine* - Sueno De Virgen (Vinyl)”

  1. Marino Marini nacque ad Alfonsine il 30 maggio del Suo padre Giuseppe e sua madre Carolina abitavano in affitto in corso Garibaldi dove oggi c'è il bar del "Corso". Un paese in maggioranza di braccianti, muratori e disoccupati ha la propria gente sempre in movimento, come capita di veder nei paesi del terzo mondo ancora oggi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

BING